Autore Topic: GPS facile  (Letto 3226 volte)

Offline Stinko

  • MegaPresidenteGalattico
  • Administrator
  • Biker Tecnologicus
  • *****
  • Post: 7033
  • Visto da vicino, nessuno è del tutto normale...
GPS facile
« il: Aprile 01, 2015, 22:30:24 pm »
Introduzione

Questo articoletto ha lo scopo di fornire indicazioni essenziali per usare al meglio il vostro GPS, le istruzioni si riferiscono ai Garmin della serie Etrex (10, 20, 30) non ci sono finalità promozionali o pubblicitarie, semplicemente credo che questi siano tra i più diffusi e interessanti dispositivi in circolazione.

Iniziamo con le differenze fondamentali tra i 3 dispositivi, l'Etrex30 è il più completo e dispone di tutto ciò che si possa desiderare da un GPS di questo tipo: bussola magnetica, altimetro barometrico, possibilità di caricare cartografia personalizzata, memoria espandibile tramite micro SD, pile standard tipo AA (ricaricabili e non...), è impermeabile.

L'Etrex10 è il più semplice ed economico, niente cartografia, bussola e altimetro funzionano solo tramite GPS, va bene ma riesce ad orientarsi solo se siete in movimento, l'altimetro fornisce informazioni istantanee abbastanza precise ma i dati che vengono passati a "Base Camp" (programma gratuito fornito da Garmin, di cui scriverò più avanti) sono assolutamente sballati.

L'Etrex20 non mi piace proprio... È il classico "vorrei ma non posso": cartografico, ma privo di bussola magnetica e altimetro barometrico e costa solo pochi euro in meno del bellissimo 30.

Introduzione finita: andiamo al sodo!

Cosa serve?

Beh... Prima di tutto, scegliete uno dei 3 dispositivi (in alternativa la serie Foretrex non è male...) e comperatelo, poi vi servirà un PC (o un Mac) e una connessione a internet (necessaria per il download del software, delle mappe e delle tracce).

Dal sito di Garmin (http://www.garmin.com/it-IT/shop/downloads/basecamp) scaricate il software gratuito "Base Camp" e installatelo nel vostro computer, se tutto va bene, assieme a "Base Camp" si dovrebbe installare anche "Garmin Map Installer", sono 2 programmi piuttosto semplici e funzionali, niente fronzoli, perciò sarà facile comprendere l'uso dei pochi ma utilissimi strumenti che consentiranno essenzialmente di visualizzare tracce già esistenti, modificarle o crearle da zero disegnando sulle mappe.

Se state leggendo questo articolo, state usando un computer e siete certamente capaci di fare le prime due operazioni, perciò scaricate "Base Camp" e installatelo.

Reperire le tracce

Cercando nel web troverete tutte le tracce che vi servono, non tutte sono registrate benissimo ma generalmente sono sufficientemente affidabili, una buona fonte di tracce di un po tutto il mondo è Wikiloc (http://it.wikiloc.com/wikiloc/home.do), altro ottimo database è Piste-Ciclabili (http://www.piste-ciclabili.com).

Registratevi, scaricate la traccia che vi interessa e verificate che non sia zippata, in questo caso dovrete scompattatela con winzip, 7zip, peazip o qualunque altro programma di gestione di file compressi (come faccio a capire se il file è compresso/zippato? Semplice, le tracce normalmente in uso sono in formato gpx, se vi trovate per le mani un file zip o rar o che so io, è certamente compresso: tasto destro del mouse, estrai, fatto).

Le mappe: quali usare e dove trovarle

Ci sono 2 grosse alternative alla cartografia ufficiale di Garmin ma quali vantaggi hanno rispetto all'originale? Funzionano bene e sono gratis.
La prima fonte è "Open Street Map" (http://garmin.openstreetmap.nl) dove si possono trovare eccellenti mappe  con layout e "peso" diverso a seconda delle nostre esigenze (da qui consiglio di scaricare la versione  "Openfietsmap Lite", completa, leggera e molto leggibile), la seconda fonte è "Open Mtb Map" (https://openmtbmap.org/download/odbl/), il portale è un po meno curato e ordinato del precedente ma è ricchissimo di mappe "off road" aggiornate semestralmente.
« Ultima modifica: Aprile 01, 2015, 22:35:34 pm da Stinko »

Offline Stinko

  • MegaPresidenteGalattico
  • Administrator
  • Biker Tecnologicus
  • *****
  • Post: 7033
  • Visto da vicino, nessuno è del tutto normale...
Re:GPS facile
« Risposta #1 il: Aprile 01, 2015, 22:31:18 pm »
Scaricare una mappa

Andiamo al sito http://garmin.openstreetmap.nl e limitiamoci alle seguenti operazioni:

In "Choose your map type:", selezionare: Routable Bicycle (Openfietsmap Lite)

2) In "Choose a predefined country:" => "Europe" selezionare: Italy

3) Cliccare su "Download map now!" e attendere che venga visualizzata la nuova finestra con l'elenco dei file da scaricare in base al sistema operativo impiegato. Se usate Windows, scaricate quello con estensione .exe

In precedenza, avete installato "Base Camp" nel vostro PC (se non l'avete ancora fatto, fatelo ora), adesso installate anche la mappa appena scaricata facendo doppio click sul file.exe e seguite la semplice procedura guidata di installazione, al termine di questa operazione, avviate "Base Camp" e clickando sulla voce di menu "Mappe" vedrete un elenco da cui potrete selezionare la mappa appena installata (potete installare tutte le mappe che volete ma io mi limiterei solo a ciò che serve).

Se non disponete di una traccia, è il momento di scaricarla da uno dei siti citati precedentemente oppure da qualunque altra fonte attendibile (anche se possono essere gestiti altri formati, per semplicità consiglio di iniziare con un file.gpx), ora in "Base Camp" selezionate il menu "File" e da questo "Importa in ..." e selezionate la vostra traccia (cercatela nella cartella in cui è stata salvata, probabilmente "Download").

Attenzione! Come già scritto in precedenza, se la traccia è compressa (file.zip, .rar, ecc...) dovrete estrarla/scompattarla o non sarà immediatamente utilizzabile.

Se avete fatto tutto come ho scritto, ora nello schermo vedrete la mappa e su di questa la traccia, se serve usate lo zoom per ingrandirla (non sapete dove si trova lo zoom? Fate un piccolo sforzo... Cercatelo!)

Caricare la mappa nel GPS

La procedura è piuttosto semplice, se abbiamo già provveduto ad installare la nostra mappa nel PC, attacchiamo il nostro GPS al computer tramite il cavetto USB fornito col dispositivo, attendiamo qualche istante per essere certi che sia stato riconosciuto, lanciamo "Map Installer" e seguiamo passo passo la procedura guidata: è facile, non vi serviranno altre indicazioni.

A procedura ultimata (circa 15 minuti) la mappa sarà disponibile nel dispositivo e immediatamente visualizzata (non viene visualizzata? Bene... Leggete il manualetto del GPS per saper come attivarla).

Inviare la traccia al GPS

Avviamo "Base Camp" (dove precedentemente abbiamo caricato una o più tracce) e colleghiamo il GPS al PC usando il solito cavetto USB, selezioniamo la traccia che ci interessa (nel lato sinistro di Base Camp c'è un elenco di cartelle e tracce da cui eseguire la selezione) e clicchiamo sull'icona "invia al dispositivo" (ha la forma di una freccetta e si trova sulla barra delle icone superiore), attendiamo qualche secondo e il gioco è fatto.

"Base Camp" è un programma piuttosto semplice da usare, il modo migliore per imparare rapidamente è perderci un po di tempo pasticciando una traccia e testando i pochi ma utilissimi strumenti messi a disposizione.

Usare il GPS

Vi assicuro che le istruzioni che trovate nella scatola del vostro Etrex sono quanto di più semplice ed essenziale si possa chiedere (nel sito troverete anche un manualetto un po più dettagliato), certamente non saprei scriverle meglio, leggetele e fate un piccolo sforzo per capire le 4 cose che vi servono ignorando tutto il resto (non è indispensabile sapere tutto!).

Ora prendete il vostro GPS, accendetelo e andate a fare una passeggiata al parco, non dimenticate a casa le istruzioni.

Giocateci un po e non preoccupatevi, non si rompe ed è il modo più semplice e veloce che avete per impratichirvi e capire come funziona.

Tutto chiaro? Adesso, pedalare!
« Ultima modifica: Aprile 02, 2015, 22:12:09 pm da Stinko »

Offline Stinko

  • MegaPresidenteGalattico
  • Administrator
  • Biker Tecnologicus
  • *****
  • Post: 7033
  • Visto da vicino, nessuno è del tutto normale...